qualche_consiglio_per_vendere_rapidamente_la_tua_moto

E così ti sei stancato e hai deciso di venderla..., spero almeno che tu sia realmente convinto di ciò che vuoi fare, e che questa sia solo una necessità per prenderne un'altra e continuare a far parte di questa grande famiglia.

Vendere una moto (o uno scooter) in tempi brevi senza svalutarla a volte può essere veramente difficile, soprattutto se il mezzo in questione ha avuto poco successo commerciale o appartiene ad un segmento poco ambito. Ci sono comunque delle piccole regole che ti possono aiutare nell'intento, piccole accortezze che ho pensato di elencare in questo breve articolo per aiutarti a reggiungere il tuo obiettivo. Vediamole insieme...

Esiste un periodo migliore per vendere la moto ?

La risposta a quella che può definirsi la domanda più frequente quando si parla di compravendita di veicoli a due ruote è SI ! Nei mesi che precedono l'estate, ovvero aprile, maggio e giugno, l'interesse verso le moto è maggiore, in quanto il clima favorevole aumenta il desiderio di stare all'aria aperta, e di liberarsi di tutti quei disagi connessi all'uso dell'automobile (vedi estenuanti imbottigliamenti nel traffico cittadino). Nel suddetto periodo dunque è certamente più facile vendere una moto, senza peraltro doverla svalutare troppo.

Qual è la quotazione ideale ?

Decidere il valore del veicolo non è semplice, il metodo più rapido (e corretto) consiste nello stabilire un valore di mercato partendo dalle quotazioni reperibili sui siti specializzati, e apportare eventuali aggiunte o detrazioni in funzione dell'anno di immatricolazione, del chilometraggio, degli accessori presenti e delle eventuali parti usurate o danneggiate.

Tieni presente che un mezzo con molti chilometri all'attivo, anche se esteticamente in condizioni impeccabili, avrà un valore più basso per via dell' sura dei componenti meccanici.

Stabilito il periodo di vendita e il prezzo del veicolo, non ti resta che adoperarti per presentarlo al meglio ai potenziali acquirenti, curando alcuni piccoli ma importanti aspetti:

Pulizia: l'obiettivo primario è...stupire ! Il modo migliore per farlo è quello di esibire un veicolo pulito in ogni sua parte. Non soffermarti dunque solo sulla carrozzeria, ma cerca di ripulire le parti meccaniche - come il motore, i freni, i cerchi, gli organi di trasmissione, le sospensioni e i relativi leveraggi - dallo sporco che vi si è accumulato nel tempo;

Tagliando pre-consegna: la regola vuole che il veicolo venga consegnato in condizioni meccaniche ottimali, pronto all'uso. Effettua quindi un buon tagliando o comunica all'acquirente che lo effettuerai prima della consegna. Elementi importanti per la sicurezza del guidatore, come le gomme e i freni, qualora fossero usurati, potrebbero indurre l'interessato/a a rilanciare il prezzo del veicolo;

Accessori e parti originali: gli accessori aumentano il valore del veicolo solo se accompagnati dai corrispettivi componenti originali. Se ne sei in possesso ricordati dunque di farlo presente all'acquirente;

Manutenzione effettuata: se hai eseguito tutti i tagliandi presso un'officina autorizzata, fallo presenta all'acquirente. Esibisci il libretto con gli interventi effettuati, per lui sarà una garanzia in più che lo renderà più propenso all'acquisto;

Mercatini online per la compravendita: rappresentano oggi il sistema più rapido ed efficace per vendere o acquistare qualsiasi tipologia di veicolo. Alcuni siti danno anche la possibilità di effettuare lo scambio: se sei fortunato dunque, oltre a piazzare la tua vecchia moto usata, ti porterai a casa la valida sostituta che stai cercando;

Annuncio: deve essere dettagliato, completo di tutte le indicazioni utili, come ad esempio il chilometraggio totale del veicolo, l'uso che ne hai fatto, quanti proprietari ha avuto il veicolo dalla prima immatricolazione, quali accessori monta, quali sono stati gli ultimi interventi di manutenzione, quando scadrà la revisione ecc. Le foto sono importanti...allegane un buon numero (non meno di 4) con anche i primi piani di eventuali danni presenti sul veicolo, questo ti permetterà di ridurre al minimo le perdite di tempo;

Conto vendita: potrebbe essere una valida soluzione per accelerare ulteriormente i tempi di vendita;

Leggi anche:

© RIPRODUZIONE RISERVATA